artenews

Mario espone ad A-Maze

By Maggio 1, 2016 No Comments

(…) Un incanto che parte da uno stimolo esteriore, ma che può stimolare poi un viaggio interiore. Un labirinto esterno come porta verso un labirinto interno. Gli artisti invitati a esporre al nhow hanno utilizzato più materiali e media per esprimere il loro concetto del labirinto. Ogni singola voce e espressione è una sorpresa nelle soluzioni creative trovate e inventate.

Come la creatività di Mario Corallo, artista trasformista il cui estro si diffonde sulla carta e nella ceramica, utilizzando anche i colori provenienti dalla sua attività di tatuatore. Nelle sue opere intime, ma forti, dalle dimensioni ridotte, ma graffianti per contenuti e stile, si incontrano gioia e dolore, emozioni spesso così compresse da renderne difficile l’espressione se non in forma astratta e digitale. Nell’allestimento underground tra i vasi realizzati e dipinti a mano circolano così delle biglie, come sentimenti rotondi che si muovono, partono, si incontrano e scontrano tra loro, creando sorgenti di meraviglia

 

Visita il catalogo della mostra

Leave a Reply